logo Integrazione Scolastica    
Notiziario telematico gratuito del sito integrazionescolastica.it

    informazioni, archivi

MIUR DM n. 188 21/06/2021 Formazione del personale docente ai fini dell’inclusione degli alunni con disabilità

Attraverso il DM n. 188 del 21/06/2021 il Ministero dell'Istruzione ha previsto l'attivazione di corsi di formazione obbligatori rivolti al personale docente impegnato nelle classi con alunni con disabilità, per l’anno scolastico 2021/2022.
Ministero dell'Istruzione
Decreto Ministeriale n. 188 del 21/06/2021

Formazione del personale docente ai fini dell’inclusione degli alunni con disabilità


(...)

Articolo 1
(Oggetto)


1. Ai sensi dell’articolo 1, comma 961, della legge 30 dicembre 2020, n. 178, il presente decreto disciplina le modalità attuative degli interventi di formazione obbligatoria del personale docente impegnato nelle classi con alunni con disabilità, per l’anno scolastico 2021/2022, finalizzati all’inclusione scolastica dell’alunno con disabilità e a garantire il principio di contitolarità della presa in carico dell’alunno stesso.

2. Gli interventi di cui al comma 1 si articolano in unità formative, con un impegno complessivo pari a 25 ore, che potrà essere sviluppata in:
a. formazione in presenza e/o a distanza,
b. sperimentazione didattica documentata e ricerca/azione,
c. lavoro in rete,
d. approfondimento personale e collegiale,
e. documentazione e forme di restituzione/rendicontazione,
f. progettazione.

Per ciascuna unità formativa sarà necessario garantire un minimo di 17 ore di formazione in presenza e/o a distanza (punto a) e 8 ore di approfondimenti, con le modalità di cui ai punti da b) a f).

3. Le attività formative di cui al presente decreto saranno oggetto di indicazioni operative alle Scuole-polo per la formazione da parte della Direzione generale per il personale scolastico e della Direzione generale per lo studente, l’inclusione e l’orientamento scolastico.

Articolo 2
(Destinatari)


1. Le attività formative di cui all’articolo 1 sono destinate al personale docente impegnato nelle classi con alunni con disabilità non in possesso del titolo di specializzazione sul sostegno.

2. I Comitati tecnico-scientifici regionali, di cui all’art. 4, istituiti con decreto dei Direttori generali e dei dirigenti preposti alla direzione degli Uffici scolastici regionali, valuteranno flessibilità e modularizzazioni dei percorsi sulla base delle competenze dei corsisti.

3. La partecipazione alle attività formative assume carattere di obbligatorietà e non prevede esonero dal servizio.

4. Lo svolgimento delle attività formative è attestato dal Dirigente scolastico della scuola sede di servizio.

Articolo 3
(Risorse finanziarie e criteri di riparto)


1. Le risorse destinate alle finalità di cui al presente decreto, pari a 10 milioni di euro per l'anno 2021, previste all’art. 1, comma 961 della legge 30 dicembre 2020, n. 178, sono ripartite tra le Scuole-polo regionali per la formazione con decreto del Direttore generale per il personale scolastico, che provvede altresì a definire le modalità di rendicontazione.

2. Le summenzionate risorse sono ripartite regionalmente sulla base della percentuale di docenti, non in possesso del titolo di specializzazione, che svolgono attività in classi con alunni con disabilità. Ai fini di cui al presente decreto, i dati sono desunti dal sistema informativo.

Articolo 4
(Monitoraggio)


1. Il monitoraggio qualitativo dei percorsi di formazione è effettuato con disposizioni fornite dalla Direzione generale per lo studente, l’inclusione e l’orientamento scolastico, presso la quale è costituito un Comitato tecnico-scientifico nazionale, per il coordinamento e il supporto delle attività di cui al presente decreto.

2. Il Comitato tecnico-scientifico nazionale, di cui al comma 1, opera in raccordo con gli Uffici scolastici regionali, presso i quali sono costituiti appositi Comitati tecnico-scientifici regionali, con la partecipazione dei Dirigenti scolastici delle Scuole-polo per la formazione, anche avvalendosi del supporto dei Gruppi di lavoro interistituzionali regionali di cui all’articolo 15, commi 1, 2 e 3 della legge 5 febbraio 1992, n. 104.


Il presente decreto è trasmesso ai competenti organi di controllo.

IL MINISTRO
Prof. Patrizio Bianchi

Approfondimenti on line


Tecnica della scuola: Formazione obbligatoria per un’inclusione convinta ed efficace (13/06/2021)

Orizzonte Scuola: Formazione obbligatoria di 25 ore per docenti in classi con alunni con disabilità: nessun esonero dal servizio. Decreto (22/07/2021)

AIPD: Scheda n. 670 Finalmente deliberati i primi corsi di aggiornamento obbligatorio in servizio per docenti privi del titolo di specializzazione per il sostegno (DM 188/21) a cura di Salvatore Nocera (aggiornamento del 29/07/2021)

Superando.it: Un buon inizio per la formazione dei docenti sulla didattica inclusiva Osservatorio Scolastico dell'AIPD (24 Agosto 2021)