logo FADIS, Federazione Associazioni dei Docenti per l'Integrazione Scolastica    
[iscriviti a FADISnet]
Il notiziario telematico gratuito dei docenti di sostegno specializzati

    informazioni, archivi

Valutazione alunni

MIUR CM n. 89 18/10/2012 Valutazione periodica degli apprendimenti nelle classi degli istituti di istruzione secondaria di secondo grado – Indicazioni per gli scrutini A.S. 2012-13

Emanata dal MIUR la circolare n. 89 del 18/10/2012 che fornisce indicazioni a tutte le istituzioni scolastiche del secondo ciclo in merito alla alla valutazione periodica degli apprendimenti. Per gli alunni con disabilità e DSA restano valide le indicazioni contenute nel Regolamento sulla valutazione degli alunni (DPR 122/99).
Scritto da FADIS Redazione il 01/11/2012. Last update: Thu, 01 Nov 2012 11:08:53 +0100
 

MIUR CM n. 94 18/10/2011 valutazione periodica degli apprendimenti nei percorsi di istruzione secondaria di II grado. Indicazioni operative per l’a.s. 2011/12

Emanata dal MIUR la CM n. 94 del 18/10/2011 che "fornisce indicazioni alle istituzioni scolastiche di istruzione secondaria di II grado al fine di assicurare l’ordinato svolgimento delle operazioni relative alle valutazioni periodiche del corrente anno scolastico".
Scritto da FADIS Redazione il 23/10/2011. Last update: Sun, 23 Oct 2011 17:54:21 +0200
 

MIUR CM n. 20 04/03/2011 Validità dell'anno scolastico per la valutazione degli alunni nella scuola secondaria di primo e secondo grado

Sono stati forniti dal MIUR attraverso la CM n. 20 del 04/03/2011 indicazioni in merito alla "validità dell’anno scolastico di cui all’articolo 14, comma 7, del Regolamento di coordinamento delle norme per la valutazione degli alunni di cui al DPR 22 giugno 2009, n. 122". Regolamento che prevede la frequenza di almeno tre quarti dell'orario annuale personalizzato con possibilità di deroghe solo per situazioni particolari e documentate.
Scritto da FADIS Redazione il 05/03/2011. Last update: Sat, 05 Mar 2011 17:07:43 +0100
 

MIUR Nota n. 3320 09/11/2010 Valutazione. Indicazioni operative per l'a.s. 2010-2011

Sono state fornite dal MIUR attraverso la Nota n. 3320 del 09/11/2010 indicazioni operative in merito alla valutazione degli apprendimenti in occasione degli scrutini periodici e finali. Il contenute della nota riguarda le scuole secondarie superiori.
Scritto da FADIS Redazione il 18/11/2010. Last update: Wed, 01 Dec 2010 17:28:41 +0100
 

MIUR Nota n. 7736 27/10/2010 chiarimenti sulla validità dell'anno scolastico, ai sensi dell'articolo 14, comma 7 DPR n.122/2009

Sono state fornite dal MIUR attraverso la nota n. 7736 del 27/10/2010 "in relazione alla necessità della frequenza di almeno tre quarti dell'orario annuale personalizzato ai fini della validità dell'anno scolastico, di cui all'art.14, comma 7 del DPR 22 giugno 2009, n.122".
Scritto da FADIS Redazione il 01/12/2010. Last update: Wed, 01 Dec 2010 17:22:02 +0100
 

MIUR Avviso 21/04/2010 Obbligo di istruzione: adottato il modello di certificato delle competenze

E' stato predisposto dal MIUR "il modello di certificato dei saperi e delle competenze acquisiti dagli studenti al termine dell’obbligo di istruzione,in linea con le indicazioni dell’Unione europea sulla trasparenza delle certificazioni. Il modello di certificato è adottato a partire dal prossimo anno scolastico 2010/2011 e sino all’entrata in vigore delle norme di armonizzazione di tutte le certificazioni scolastiche (D.P.R. n.122/2009)". Alcune brevi indicazioni sono previste anche per gli alunni con disabilità.
Scritto da FADIS Redazione il 19/05/2010. Last update: Mon, 15 Nov 2010 16:45:16 +0100
 

DPR n. 122 22/06/2009 Regolamento recante coordinamento delle norme vigenti per la valutazione degli alunni

Pubblicato sulla G.U. n. 191 del 19/08/2009 il DPR n. 122 del 22/06/2009 "Regolamento recante coordinamento delle norme vigenti per la valutazione degli alunni e ulteriori modalità applicative in materia, ai sensi degli articoli 2 e 3 del decreto-legge 1° settembre 2008, n. 137, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2008, n. 169". Nel regolamento sono presenti riferimenti agli insegnanti di sostegno (comma 5 art. 2 e comma 1 art 4.), agli alunni con disabilità (art. 9), agli alunni con difficoltà specifica di apprendimento (art. 10) e agli "alunni che frequentano per periodi temporalmente rilevanti corsi di istruzione funzionanti in ospedali o in luoghi di cura" (art. 11). "Per procedere alla valutazione finale di ciascuno studente, è richiesta la frequenza di almeno tre quarti dell'orario annuale personalizzato" con possibilità di deroghe per situazioni particolari e documentate (comma 7 art.14).
Scritto da FADIS Redazione il 31/08/2009. Last update: Mon, 15 Nov 2010 16:38:24 +0100
 

MIUR Nota n. 6051 08/06/2009 Valutazione degli apprendimenti - a.s. 2008/2009 - Valutazioni finale degli alunni nella scuola secondaria di I grado: chiarimenti

Sono state fornite dal MIUR ulteriori indicazioni e chiarimenti in merito alla valutazione finale degli apprendimenti per l'a.s. 2008/2009 per gli alunni nella scuola secondaria di I grado. La nota n. 6051 del 08/06/2009 ribadisce quanto già espresso dalla l. n. 168 del 30/10/2008 che afferma: “sono ammessi alla classe successiva ovvero all’esame di Stato conclusivo del ciclo, gli studenti che hanno ottenuto, con decisione assunta a maggioranza dal consiglio di classe, un voto non inferiore a sei decimi in ciascuna disciplina o gruppo di discipline”.
Scritto da FADIS Redazione il 10/06/2009. Last update: Wed, 10 Jun 2009 14:51:22 +0200
 

MIUR CM n. 50 20/05/2009 Sintesi delle disposizioni in vista della conclusione dell’anno scolastico 2008/2009

La CM n. 50 del 20/05/2009 riepiloga in maniera sintentica le principali norme vigenti sulla valutazione degli apprendimenti e del comportamento degli alunni nelle scuole di ogni ordine e grado.
Scritto da FADIS Redazione il 22/05/2009. Last update: Fri, 22 May 2009 17:18:33 +0200
 

MIUR OM n. 47 07/05/2009 Norme per lo svolgimento degli scrutini e degli esami relativi al corrente anno scolastico 2008/2009 nei comuni della Regione Abruzzo colpiti dal sisma

Attraverso l'OM n. 47 del 7 maggio 2009 il MIUR ha definito norme speciali per "l’effettuazione degli scrutini e degli esami al termine del corrente anno scolastico riguardanti alunni e candidati esterni della Regione Abruzzo che non abbiano potuto completare il loro regolare percorso scolastico a causa degli eventi sismici".
Scritto da FADIS Redazione il 15/05/2009. Last update: Fri, 15 May 2009 14:10:41 +0200
 

MIUR CM n. 10 23/01/2009 Valutazione degli apprendimenti e del comportamento

In attesa dell'emanazione del regolamento di coordinamento delle norme vigenti in materia di valutazione, il Ministero ha fornito alle "scuole elementi essenziali di informazione, con particolare riferimento alla valutazione intermedia di imminente scadenza". In particolare attraverso la CM n. 10 del 23 /01/2009 si ribadisce per gli studenti delle scuole di istruzione secondaria di I e di II grado la valutazione del comportamento con voto in decimi (art. 2); per gli alunni della scuola primaria é confermata, sulla base della normativa vigente, la valutazione del comportamento con giudizio (sintetico o analitico secondo l’autonoma scelta delle scuole).
Scritto da FADIS Redazione il 24/01/2009. Last update: Mon, 23 Mar 2009 17:57:37 +0100
 

MIUR DM n. 5 16/01/2009 Studenti - Valutazione del comportamento - Criteri e modalità applicative della valutazione del comportamento

Il MIUR attraverso il DM n. 5 del 16/01/2009 ha fornito le indicazioni operative in merito all'introduzione della valutazione del comportamento degli studenti. Il decreto precisa che "La valutazione del comportamento degli studenti nella scuola secondaria di primo grado e nella scuola secondaria di secondo grado è espressa in decimi". Inoltre prevede che "la valutazione del comportamento inferiore alla sufficienza, ovvero a 6/10, riportata dallo studente in sede di scrutinio finale, comporta la non ammissione automatica dello stesso al successivo anno di corso o all’esame conclusivo del ciclo di studi".
Scritto da FADIS Redazione il 17/01/2009. Last update: Tue, 20 Jan 2009 10:33:10 +0100
 

MIUR Nota n. 6163 04/06/2008 Attività di recupero e scrutini finali

Secondo quanto definito dal MIUR attraverso al nota n. 6163 del 04/06/2008 viene confermata la data del 31 agosto come termine ultimo per gli "interventi di sostegno e di recupero per il saldo dei debiti scolastici. (...) Eventuali proroghe, motivate da particolari esigenze organizzative, saranno adeguatamente valutate anche in relazione alle implicazioni correlate all’avvio del nuovo anno scolastico. Le iniziative di recupero e la loro valutazione dovranno, comunque, concludersi entro la data di inizio delle lezioni".
Scritto da FADIS Redazione il 05/06/2008. Last update: Thu, 05 Jun 2008 15:17:52 +0200
 

MPI OM n. 92 05/11/2007 Attività recupero debiti

Definite dal MPI attraverso l'OM n. 92 del 5 novembre 2007 le modalità organizzative delle attività di recupero dei debiti da parte degli studenti delle scuole secondarie superiori. Tra le novità introdotte la “sospensione” del giudizio per chi allo scrutinio finale di giugno riporti insufficienze e la formulazione del giudizio finale dopo il superamento delle verifiche disposte dal Consiglio di classe entro l’inizio delle lezioni dell’anno scolastico successivo.
Scritto da FADIS Redazione il 23/11/2007. Last update: Wed, 26 Mar 2008 10:12:19 +0100
 

MPI DM n. 80 03/10/2007 Decreto recupero debiti

Il DM n. 80 del 3 ottobre 2007 introduce modifiche in merito ai tempi e alle modalità di regolazione del saldo dei debiti formativi nella scuola secondaria superiore.
Scritto da FADIS Redazione il 15/02/2008. Last update: Wed, 26 Mar 2008 10:10:30 +0100
 

MIUR Nota 09/02/2006 "Circolare n. 84/05 Linee guida Portfolio delle competenze nella scuola dell'infanzia e nel primo ciclo di istruzione" - precisazioni

Con la Nota prot. n. 1196 del 9 febbraio 2006 il MIUR fornisce precisazioni sull'utilizzo del Portfolio delle competenze alle istituzioni scolastiche. La Nota ribadisce che "l'applicazione delle "Linee guida", per il corrente anno scolastico, va resa compatibile con le soluzioni già assunte dalle istituzioni scolastiche" e che "la certificazione delle competenze, in relazione a criticità emerse, sarà oggetto di una formale ridefinizione della materia".
Scritto da FADIS Redazione il 11/02/2006. Last update: Tue, 11 Jul 2006 14:58:59 +0200
 

MIUR Circolare n. 84 10/11/2005 Portfolio delle competenze nella scuola dell'infanzia e nel primo ciclo di istruzione: Linee guida

Emanata dal MIUR la Circolare n. 84 del 10/11/2005 che definisce le "linee guida per la definizione e l'impiego del Portfolio delle competenze nella scuola dell'infanzia e nel primo ciclo di istruzione. Alla circolare è allegata una breve nota con la descrizione della nuova terminologia introdotta e uno schema di strutturazione del Portfolio delle competenze che si suddivide in tre parti: prima parte obbligatoria strutturata e predefinita e parte obbligatoria da strutturare liberamente, seconda parte consigliata e a struttura libera, terza parte inerente altri aspetti autonomamente definiti e aggiunti da parte delle scuole.
Scritto da FADIS Redazione il 15/11/2005. Last update: Fri, 10 Mar 2006 14:59:40 +0100
 

MIUR: Nota 27/07/05 Attività di programmazione dell’integrazione scolastica degli alunni disabili da parte delle Istituzioni scolastiche - Anno scolastico 2005-2006

Il MIUR attraverso la nota n. 4798 del 27/07/05 ha voluto richiamare l'attenzione dei dirigenti scolastici delle scuole statali e paritarie sulle modalità di programmazione degli interventi in favore della qualità dell'integrazione scolastica degli alunni disabili. In particolare si ribadisce che "il processo di integrazione scolastica degli alunni con disabilità si fonda sulla assunzione da parte di tutti i docenti della classe del progetto di integrazione. In tale prospettiva ed in una logica di qualità del sistema di istruzione, il successo dell’integrazione rappresenta un aspetto caratterizzante dell’ordinaria programmazione didattica, oggetto di verifica e valutazione". La nota pone anche l'accento sulla necessità di una doverosa collaborazione tra scuola e famiglia.
Scritto da FADIS Redazione il 02/09/2005. Last update: Thu, 29 Dec 2005 09:34:23 +0100
 

MIUR: Nota 09/05/05 Valutazione alunni e ruolo dirigenti scolastici

Il MIUR ha precisato con la nota del 09/05/2005 che "le norme di riforma del primo ciclo non hanno portato a significative innovazioni e che nelle fasi della valutazione i dirigenti scolastici conservano tutte le pregresse prerogative".
Scritto da FADIS Redazione il 17/05/2005. Last update: Sun, 23 Oct 2005 13:16:30 +0200
 

MIUR - CM n. 85 03/12/04: "Indicazioni per la valutazione degli alunni e per la certificazione delle competenze nella scuola primaria e nella scuola secondaria di I grado"

E' stata emanata dal MIUR il 3 dicembre 2004 la CM n. 85 che fornisce indicazioni sulle modalità di valutazione e di certificazione delle competenze degli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado. Secondo quanto riportato nella premessa alla circolare "la valutazione degli alunni va inquadrata nel nuovo assetto ordinamentale ed educativo delle scuole del I ciclo d’istruzione e nell’ambito dei principi, delle norme e degli obiettivi definiti dal decreto legislativo 19 febbraio 2004, n. 59 e dalle Indicazioni nazionali per i piani di studio personalizzati (…) L’avvio della riforma del primo ciclo d’istruzione dal corrente anno scolastico coincide, pertanto, anche con l’attivazione di nuovi profili del sistema di valutazione dell’alunno, le cui premesse già è dato rinvenire nella normativa concernente l’autonomia delle istituzioni scolastiche, che, com’è noto, prefigura il passaggio dalla scuola dei programmi alla scuola dei piani di studio personalizzati". La circolare precisa che "nulla è innovato per quanto riguarda la valutazione degli alunni disabili, per i quali continuano ad applicarsi le norme previste dall’articolo 318 del Testo Unico e successive modificazioni".
Scritto da FADIS Redazione il 11/01/2005. Last update: Sun, 23 Oct 2005 13:14:29 +0200
 

MIUR: O.M. n. 90 del 21/05/2001 Norme per lo svolgimento degli scrutini e degli esami nelle scuole statali e non statali di istruzione elementare, media e secondaria superiore

Attraverso l'Ordinanza Ministeriale n. 90 del 21 maggio 2001 il Ministero dell'Istruzione ha definito le "norme per lo svolgimento degli scrutini e degli esami nelle scuole statali e non statali di istruzione elementare, media e secondaria superiore" per l'anno scolastico 2000/2001.
Scritto da Nicola Quirico il 14/05/2005. Last update: Sun, 23 Oct 2005 13:11:02 +0200
 
FADIS: Coniugare la ricerca della qualità e della professionalità con la cultura della solidarietà